domenica, 14 Luglio 2024
HomeSport"Basta morti in mare", squadra multata per striscione in campo

“Basta morti in mare”, squadra multata per striscione in campo

Partita di terza categoria a Bergamo, arbitro aveva detto no

BERGAMO – Uno striscione che era stato voluto con le migliori intenzioni, per sensibilizzare verso la tragedia delle morti in mare è invece costato molti guai a una squadra dilettantistica bergamasca, che si è vista multare e squalificare alcuni componenti per aver esposto, appunto, la scritta a centrocampo. A riportare la notizia è oggi L’Eco di Bergamo.

Domenica scorsa, ad avvio partita, i giocatori dell’Atlethic Brighela – una società molto attiva anche nel sociale – si sono schierati a centrocampo con l’arbitro e gli avversari padroni di casa, il River Negrone, in una partita del Girone B. Applausi e foto di rito con pensiero al dramma di Cutro e uno striscione recante la scritta ‘Cimitero Mediterraneo, basta morti in mare’.

Invece è giunta a sorpresa la decisione del Giudice sportivo della Delegazione di Bergamo: multa da 550 euro e squalifica per il capitano e i dirigenti, rei di aver esposto ugualmente lo striscione nonostante l’arbitro avesse detto no, pur senza impedire fisicamente la cosa.

Caldo, la polizia locale salva un cane bloccato sul balcone

SCANDIANO (Reggio Emilia ) - Un cagnolino lasciato al sole sul balcone di casa...

Processo Aemilia, presto assegnati 62 beni confiscati a Reggio e Parma

REGGIO EMILIA - Dopo nove anni è giunto a conclusione l'iter giudiziario relativo ad...

Sigarette elettroniche, maxi multa ad una società reggiana

REGGIO EMILIA - Dal 2019 ad oggi avrebbe venduto in tutta Italia oltre un milione...

Landi Renzo, ristrutturazione del debito e aumento di capitale

CAVRIAGO (Reggio Emilia) - La Landi Renzo di Cavriago, azienda di famiglia del presidente...