sabato, 25 Maggio 2024
HomeAttualitàOmicidio in stazione, arrestato il tunisino ricercato

Omicidio in stazione, arrestato il tunisino ricercato

E' stato fermato al suo arrivo a Reggio, appena tornato da Marsiglia, il tunisino 22enne Adi Mohsen, considerato l'assassino del 18enne Mohamed Alì’ Thabet

REGGIO EMILIA – I carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale e gli agenti della squadra mobile della questura di Reggio Emilia hanno arrestato ieri sera il tunisino 22enne Adi Mohsen, considerato l’autore dell’omicidio del 18enne Mohamed Alì’ Thabet avvenuto la notte del 31 maggio nella stazione storica di Piazzale Marconi.

Gli investigatori e il pm Giulia Galfano, nei 45 giorni trascorsi dall’omicidio, non hanno dato tregua al fuggitivo che, come ricostruito nelle indagini, dopo aver consumato l’omicidio, si era disfatto degli indumenti intrisi di sangue e aveva preso un treno per Marsiglia.

Gli inquirenti hanno immediatamente avviato, tramite l’unità Fast (Fugitive active search team) del servizio di cooperazione internazionale di polizia del ministero dell’Interno, la collaborazione con la Surete departementale della polizia nazionale francese di Marsiglia. Gli investigatori italiani e francesi da giorni stavano stringendo il cerchio sul ricercato e il giovane tunisino, probabilmente sentendosi braccato, ha deciso di fare rientro in Italia.

Ieri sera, verso le 20.40, Adi Mohsen è stato bloccato e arrestato dalla task force di investigazione congiunta di carabinieri e polizia di Stato, al suo arrivo a Reggio Emilia nella stazione di piazzale Marconi. Ora si trova nel carcere di Reggio Emilia.

Gli inquirenti hanno immediatamente avviato, tramite l’unità Fast (Fugitive active search team) del servizio di cooperazione internazionale di polizia del ministero dell’Interno, la collaborazione con la Surete departementale della polizia nazionale francese di Marsiglia. Gli investigatori italiani e francesi da giorni stavano stringendo il cerchio sul ricercato e il giovane tunisino, probabilmente sentendosi braccato, ha deciso di fare rientro in Italia.

Ieri sera, verso le 20.40, Adi Mohsen è stato bloccato e arrestato dalla task force di investigazione congiunta di carabinieri e polizia di Stato, al suo arrivo a Reggio Emilia nella stazione di piazzale Marconi. Ora si trova nel carcere di Reggio Emilia.

Viale IV Novembre, ennesima violenta rissa fra immigrati

REGGIO EMILIA - Non c'è pace nella zona della stazione. Prima dell'aggressione al barista...

TORNA IL GIUGNO MUSICALE A MONTECCHIO EMILIA

Per scaricare il pdf clicca qui

Via Eritrea, barista aggredito da gruppo di nordafricani

REGGIO EMILIA - Aggredito un barista in via Eritrea, due persone ferite. Ennesimo episodio...

Gli Alpini resteranno alla Polveriera

REGGIO EMILIA - Gli alpini resteranno nella loro sede alla Polveriera, in viale Olimpia...