venerdì, 19 Aprile 2024
HomeAttualitàModena, più persone seguite per alcol e fumo dopo pandemia

Modena, più persone seguite per alcol e fumo dopo pandemia

L'Ausl: "Forte aumento, incide ripresa attività ma anche disagio"

MODENA – “Forte aumento” nel 2022 a Modena di nuovi accessi nei centri specializzati per le dipendenze da alcol e fumo, in linea con l’aumento regionale. Hanno preso in carico complessivamente 1.859 persone di cui 712 nuovi accessi, a fronte di 1.510 persone (di cui 501 nuovi accessi) nel 2021. Per quanto riguarda i centri antifumo, nel 2022 le persone prese in carico sono state 170 a fronte delle 105 del 2021. L’incremento generale del 2022, sull’anno precedente, è dovuto anche alla completa e piena ripresa delle attività dei centri Ausl rispetto ai periodi di lockdown, che hanno interessato in parte il 2021 costringendo l’attività a ridursi. Ma c’è anche, spiega Chiara Gabrielli, direttrice del programma Dipendenze patologiche dell’Ausl, un “aggravarsi di condizioni di disagio causato dalla pandemia, i cui effetti sul consumo di alcol e fumo di tabacco si vedranno da adesso in poi. In questo contesto si colloca una forte azione sulla prevenzione, con percorsi di breve durata prima che la dipendenza diventi patologica”.

Rubiera, li caccia dalla discoteca e lo aggrediscono: denunciati

RUBIERA (Reggio Emilia) - Tre giovani, tra cui un minorenne, sono stati denunciati per...

Seta, da lunedì pagamenti contactless su mezzi extraurbani

REGGIO EMILIA - Dal 22 aprile anche su tutti i mezzi extraurbani Seta in...

Povertà, la Caritas: senza casa mai così tanti dal 2015

REGGIO EMILIA - Nel 2023 il centro d'ascolto diocesano della Caritas di Reggio Emilia...

LA MARGARITELLI CALCIO A 5 A UN PASSO DALLA SERIE A

Per scaricare il PDF clicca qui